siamo tutti almaviva

“In relazione allo stato di crisi del settore TLC e sull’andamento delle vertenze sindacali in atto, a partire da quella che interessa i lavoratori “Almaviva”, chiediamo al Ministro dello Sviluppo economico di venire a riferire in Senato, con la dovuta urgenza”.

Lo dice il senatore sardo di SEL Luciano Uras che ha presentato una mozione sulla situazione occupazionale dei lavoratori TLC, con particolare riferimento a quelli occupati nei call center.

“La crisi aziendale di ALMAVIVA, che ha annunciato il taglio di oltre 2500 lavoratori – ha proseguito – é solo la punta dell’iceberg. La situazione complessiva appare davvero insostenibile. Per questo chiediamo al Ministro di riferire sui motivi dell’ abnorme ricorso alla delocalizzazione di tali servizi presso aziende operanti all’estero, anche in ambito comunitario, che potrebbero determinare pesanti rischi di crollo occupazionale, pari a circa 80 mila unità. Sottolineiamo anche la necessità di provvedere con misure legislative alla migliore regolazione del settore TLC, avuto riguardo al rispetto dei diritti occupazionali, professionali e retributivi dei lavoratori interessati, anche attraverso – ha concluso Uras – una verifica delle disposizioni in materia di appalti e di ‘libera concorrenza’”.

Articoli correlati

Attività del Gruppo Misto

Calendario dei lavori Senato

Senato.it - Calendari lavori dell'Assemblea

Documenti per la categoria: Calendari lavori dell'Assemblea

Attività del Senato

senato.it - Attività

Principali eventi relativi all'attività svolta nell'ultima settimana